About Us

AUDIZIONI news, servizio di informazioni su concorsi e audizioni nei cori e nelle orchestre di tutto il mondo (newsletter mensile e aggiornamento online). OperaMia, idee regalo "in musica"

Learning More...

AUDIZIONI news


Anno XX n. 3, marzo 2015


Newsletter d’informazione sui posti liberi nelle orchestre, cori e teatri, italiani ed europei.

PER TUTTI GLI STRUMENTI E LE VOCI.

ISSN 1128-8612

______________________________________________________________________________


Redazione, amministrazione, pubblicità: Edizioni Practica Musicae, c/o G. Riccucci, Viale Trento e Trieste 41, 26100 CREMONA, tel. 0372 35874, fax 178 2275986. Conto corrente postale n. 13642236. Un numero € 3,00. Abbonamento annuale (valido per 10 numeri consecutivi, via e-mail o posta): per l'Italia € 26,00 per paesi CEE € 34,00. Testata registrata presso il Tribunale di Cremona il 18-01-2000 (n. 350 R.ST). Direttore responsabile: Giuseppe Riccucci.

______________________________________________________________________________


Audizioni news non si assume alcuna responsabilità per eventuali inesattezze od omissioni nelle informazioni riportate, né per casuali ritardi postali. Per un servizio veloce e sicuro si ricorda che è possibile ricevere il periodico via e-mail; per usufruire di questo servizio basta farne richiesta alla casa editrice.
Consultate frequentemente il sito internet
www.audizioni.it: avrete modo di conoscere altre informazioni che non si sono potuti inserire nell'edizione a stampa di Audizioni news.

______________________________________________________________________________


ITALIA - Bolzano, Fondazione Orchestra Haydn di Bolzano e Trento


La Fondazione Orchestra Haydn di Bolzano e Trento bandisce un audizione per esami per l’assunzione a tempo determinato nell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, secondo le esigenze di organico delle produzioni previste, per il seguente ruolo in Orchestra:


• 1 prima tromba con l’obbligo della fila, Seconda Tromba con l’obbligo della fila • 1 viola di fila


TROMBA: L’audizione si terrà il giorno Lunedì 30 marzo 2015 a partire dalle ore 9.00 presso l’Auditorium in Via Dante nr. 15 39100 Bolzano (L’Audizione proseguirà, se strettamente necessario, il giorno 31 marzo 2015). Il candidato ha l’obbligo di presentarsi munito di un documento di identità valido alle 8.30 per il controllo dei documenti. La commissione comunicherà il programma e le modalità di esecuzione della prima prova alle ore 9. Qualsiasi domanda su questioni artistiche va rivolta esclusivamente alla commissione in questa occasione. La domanda di ammissione, redatta in carta libera, con chiara indicazione del recapito e conforme allo schema esemplificativo riportato in allegato, dovrà pervenire entro e non oltre l’08 marzo 2015 via e-mail al seguente indirizzo e-mail: Fondazione Orchestra Sinfonica Joseph Haydn di Bolzano e Trento e-mail: info@haydn.it, tel. +39 0471 975031.

VIOLA: L’audizione si terrà il giorno Giovedì 09 aprile 2015 a partire dalle ore 9.00 presso l’Auditorium in Via Dante nr. 15 39100 Bolzano (L’Audizione proseguirà, se strettamente necessario, il giorno 10 aprile 2015). Il candidato ha l’obbligo di presentarsi munito di un documento di identità valido alle 8.30 per il controllo dei documenti. La commissione comunicherà il programma e le modalità di esecuzione della prima prova alle ore 9. Qualsiasi domanda su questioni artistiche va rivolta esclusivamente alla commissione in questa occasione. La domanda di ammissione, redatta in carta libera, con chiara indicazione del recapito e conforme allo schema esemplificativo riportato in allegato, dovrà pervenire entro e non oltre il 29 marzo 2015 via e-mail al seguente indirizzo e-mail: Fondazione Orchestra Sinfonica Joseph Haydn di Bolzano e Trento e-mail: info@haydn.it, tel. +39 0471 975031.

REQUISITI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE ALL’AUDIZIONE: a. età non inferiore agli anni 18; b. cittadinanza italiana o di altro paese dell’Unione Europea. Sono ammessi all’audizione anche i cittadini non appartenenti all’Unione Europea residenti in un paese dell’Unione Europea; c. diploma (vecchio ordinamento) o diploma accademico di primo livello conseguito presso un Conservatorio di Stato od Istituto musicale pareggiato, per lo strumento messo ad audizione, o certificazione equivalente per titoli conseguiti all’estero; d. idoneità fisica al servizio dalle mansioni previste; e. godimento dei diritti civili e politici; f. non essere incorso in condanne penali per le quali è prevista la destituzione da impieghi presso la pubblica amministrazione e non essere decaduto da precedente impiego per aver conseguito la nomina mediante documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile. La Fondazione si riserva la facoltà di accertare ciò direttamente. I requisiti sopra indicati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

Alla domanda conforme allo schema esemplificativo riportato in fondo al bando dovrà essere allegato un curriculum sintetico (max. 20 righe) recante l’indicazione degli studi compiuti, dei titoli professionali ed artistici e degli incarichi ricoperti. Solo per i cittadini non appartenenti all’Unione Europea si chiede copia dell’attestazione della residenza. La Fondazione rimane esentata da qualsiasi responsabilità nel caso di irreperibilità del mittente al recapito indicato nella domanda di ammissione e nel caso di mancanza dei requisiti richiesti dal presente bando. Non si terrà conto delle domande pervenute dopo il termine sopra indicato. I candidati che hanno presentato la domanda riceveranno conferma dell’iscrizione all’audizione per mail. La mancanza anche di uno solo dei requisiti richiesti dal bando o la mancata produzione dei necessari allegati comporta l’esclusione dall’audizione. Saranno considerati nulli gli esami sostenuti da concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte. La domanda di ammissione all’audizione implica altresì l’accettazione incondizionata del giudizio inappellabile della Commissione Esaminatrice.

Ai partecipanti all’audizione non compete alcuna indennità o rimborso per spese di viaggio e soggiorno.

PROVE D’ESAME: I candidati dovranno presentarsi muniti di un documento di riconoscimento valido e del materiale musicale completo (compresa la parte pianistica) relativo al programma d’esame. L’accompagnatore al pianoforte sarà fornito dalla Fondazione Orchestra Haydn di Bolzano e Trento; il candidato potrà tuttavia avvalersi, a proprie spese, di un accompagnatore pianistico a sua scelta.L’esame si articolerà in una prova eliminatoria e una prova semifinale e/o finale. Coloro che risulteranno idonei alla prova eliminatoria saranno ammessi a sostenere la prova semifinale e/o finale. Ai sensi del “Regolamento interno alle Commissioni esaminatrici di selezioni e concorsi riguardanti il personale artistico della Fondazione Orchestra Haydn di Bolzano e Trento”, pubblicato sul sito www.haydn.it, le modalità di svolgimento delle prove d’esame (numero delle prove, utilizzo o meno della tenda, etc.) vengono decise dalla/e prima/e parte/i stabile/i dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento e in assenza della prima parte dal commissario esterno designato dal Responsabile della progettazione artistica. I criteri di valutazione delle prove d’esame vengono definiti dalla Commissione prima delle prove d’esame.

La Commissione, composta ai sensi del “Regolamento interno alle Commissioni esaminatrici di selezioni e concorsi riguardanti il personale artistico della Fondazione Orchestra Haydn di Bolzano e Trento”, pubblicato sul sito www.haydn.it, può ammettere a partecipare direttamente alla prova semifinale e/o finale quei candidati i cui meriti artistici siano ritenuti di alto valore e contenuto professionale. L’ammissione diretta alla prova finale (ovvero il diniego) verrà comunicata via mail al candidato interessato. L’assenza agli esami sarà considerata in ogni caso come rinuncia all’audizione. La Commissione esaminatrice avrà la facoltà di richiedere l’esecuzione di tutto o di una parte del programma d’esame.

I candidati che avranno superato la prova eliminatoria saranno sottoposti alla prova semifinale e/o finale. La commissione deciderà al termine della prova eliminatoria l’ammissione alla prova semifinale e/o finale nel ruolo di prima e/o seconda tromba.

Al termine delle prove la Commissione stabilirà una graduatoria di merito per prima tromba con obbligo della fila e seconda tromba con obbligo della fila. Saranno giudicati idonei su insindacabile giudizio della Commissione i candidati per i quali la Commissione abbia espresso almeno a maggioranza semplice un giudizio favorevole. In caso di parità di voto di idoneità prevale il voto del Presidente. La Commissione assegnerà quindi ai candidati risultati idonei un voto pari o superiore a 8/10 per stilare la graduatoria di merito. La graduatoria avrà validità di 24 mesi, a partire da ottobre 2015.

La partecipazione all’audizione implica l’accettazione incondizionata, da parte dei candidati, del giudizio della Commissione esaminatrice e delle norme previste dal vigente c.c.n.l. di categoria. Nell’ipotesi di presenza di rapporti con i candidati che possano direttamente o indirettamente influenzare il voto del commissario, come – a titolo esemplificativo – rapporti di parentela o rapporti di insegnamento continuativo negli ultimi sei mesi antecedenti alla data dell’audizione, quest’ultimo si asterrà dal voto sul singolo candidato direttamente interessato in tutte le fasi senza tenda.

PROGRAMMA D’ESAME per prima e seconda TROMBA con obbligo della fila: J. Haydn: Concerto per tromba (I movimento fino a batt.117) (II movimento fino a batt.32) (con tromba in si bemolle). Passi orchestrali: L.v. Beethoven: Leonore N°2 e N°3; J. Brahms: Sinfonia N°2 (1° movimento, battute 282-298 e battute 513-523, I tromba), (4° movimento, batt 405-429, II tromba); G. Bizet: Carmen (preludio, I tromba), (segnale, I tromba)(2° atto, duetto, battute 75-77, II tromba); G. Donizetti: Don Pasquale; G. Mahler: Sinfonia N°2 (battute 454-471, I e II tromba); M. Mussorgski: Quadri di una Esposizione (I tromba); B. Bartók: Concerto per Orchestra (5° movimento, finale, battute 201-231 e battute 556-572, I e II tromba); R.Schumann: Sinfonia N°2; I. Strawinsky: Pulcinella (Nr° 5, toccata); R. Strauss: Sinfonia Domestica (battuta 89, III tromba); P.I. Tschaikowsky: Il Lago dei Cigni (Danza Napoletana); G. Verdi: Il Trovatore (1° atto, I scena, I tromba); Un Ballo in Maschera (meno mosso, I tromba) (1° tempo, I tromba); R. Wagner: Le Valchirie (3° atto, I scena, Cavalcata delle Valchirie, III (tromba). Tutti i candidati riceveranno dietro richiesta il materiale relativo ai passi previsti dal programma d’esame esclusivamente in digitale.

PROGRAMMA D’ESAME per VIOLA di fila: Esecuzione del primo movimento di un brano scelto tra: HOFFMEISTER:  Concerto in re maggiore (con cadenza); STAMITZ: Concerto in re maggiore, Op.1 (con cadenza); SCHUBERT: Sonata “Arpeggione”. Passi: MOZART: Sinfonia N°35 "Haffner" (IV movimento: 134-211); BEETHOVEN: Sinfonia N°7 (II movimento: 27-50); MENDELSSOHN: Sinfonia N°3 “Scozzese” (I movimento: 1-16; II movimento: 202-229); BRAHMS: Serenata N°1 (VI movimento: 71-96, 197-230); Sinfonia N°2 (I movimento: 118-134, 302-317; II movimento: 49-55); TCHAIKOWSKY: Serenata per archi (I movimento: 91-110); Sinfonia N°5 (III movimento: 10-19, 105-112, 134-144); STRAUSS: Don Juan (dall’inizio fino a 4 prima di B; da C fino a 5 prima di D); MAHLER: Sinfonia n.10 (1-15, 105-112).

Tutti i candidati riceveranno dietro richiesta il materiale relativo ai passi previsti dal programma d’esame esclusivamente in digitale.

Trattamento dati personali […]

Per eventuali informazioni rivolgersi agli uffici della Fondazione: Tel. +39.0471.975031 – Fax +39.0471.327868 – email: info@haydn.itwww.haydn.it.


ITALIA - Firenze, Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino - Opera di Firenze


La Fondazione “Teatro del Maggio Musicale Fiorentino” - Opera di Firenze, indice audizioni per eventuali assunzioni a termine in Orchestra, secondo le esigenze di produzione, per i seguenti strumenti: 


• 1 terzo corno con obbligo della fila, delle tube wagneriane ed assistente al primo corno (livello 3° ccnl - area artistica) 


1. Le audizioni sono aperte ai cittadini dell’Unione Europea, dell’uno e dell’altro sesso (D.Lgs. n° 196/2000), d’età non inferiore agli anni diciotto alla data di scadenza per l’invio delle domande ed in possesso del diploma dello strumento di CORNO rilasciato da un Conservatorio Musicale o da un Istituto Musicale pareggiato. Saranno ammessi alle audizioni anche cittadini non appartenenti all’Unione Europea, purché in possesso di regolare carta di soggiorno oppure di permesso di soggiorno rilasciato dalle competenti autorità italiane, per i motivi che consentano che l’iscrizione nelle Liste del Collocamento presso i Centri per l’Impiego. 

Se il titolo di studio è stato rilasciato da Università o Istituzioni Scolastiche estere è necessario il riconoscimento da parte di un’Autorità Accademica italiana; i candidati possono essere ammessi con riserva aLl’audizione qualora dichiarino che sussistono i presupposti per l’attivazione delle procedure di riconoscimento. 

2. Le PROVE D’ESAME si svolgeranno presso il Teatro dell’Opera di Firenze (Piazza V. Gui, 1 - Firenze) il giorno Lunedì 23 marzo 2015, con convocazione alle ore 9,00; in relazione all’affluenza dei candidati le prove potranno proseguire il giorno successivo a quello stabilito. Non saranno inviati avvisi di convocazione ai candidati, che dovranno presentarsi in Teatro nel giorno e all’ora sopra specificati ed esibire, pena esclusione, un valido documento di identità. 

3. La COMMISSIONE ESAMINATRICE, composta da esperti, sarà nominata dal Sovrintendente della Fondazione e potrà richiedere ai candidati, a suo insindacabile giudizio, l’esecuzione di tutto il programma d’esame di seguito specificato, oppure solo di parte dello stesso. I RISULTATI delle prove d’esame (giudizio per le eliminatorie e punteggio numerico per le finali) verrà affisso nella bacheca della Fondazione. IL VOTO MINIMO per il conseguimento dell’idoneità è fissato in otto su dieci. 

4. IL PROGRAMMA d’ESAME dell’audizione è il seguente: R. Strauss, Concerto in Mib (I mov.); Beethoven, Sonata per Corno e Pianoforte op. 17 (I e II mov.). Passi orchestrali: Puccini, Tosca - Terzo atto (solo inizio). Brahms, Piano Concerto n. 1, Mov 1, da 199 a 215; Mov 3, da 21 misure dopo D a E. (segue programma d’esame) Brahms, Piano Concerto n. 2, Mov 1, da 188 a 199 Mov 2, da 159 a 215. Dvoràk, Sinfonia n. 9, Mov 1, da 16 a 27; Scherzo, 6 misure prima di 3 a 16 misure dopo 3. Mahler, Sinfonia n. 3, Mov l, da 29 a 31; Sinfonia n. 5, Scherzo, da 21 a 6 misure prima di 24, Scherzo, da 31 a 37 misure dopo 31. Mendelssohn, Sinfonia n. 3, Mov 2, da 16 misure dopo A a B; Mov 3, da 6 misure dopo D a E. Saint-Saéns, Sinfonia n. 3, Mov 1, da 7 misure dopo M a 17 misure dopo N Poco adagio, da Q a 2 misure dopo S. Shostakovich, Sinfonia n. 5, Mov 1, Moderato, da 10 misure prima di 18 a 20, Mov 1, Largamente, da 36 a 5 misure dopo 38. R. Strauss, Ein Heldenleben, da 8 misure dopo 77 a 1 misura prima di 80; Till Eulenspiegels lustige Streiche, da 13 misure prima di 29 a 30, da 37 a 3 misure prima di 38. R. Wagner, Die Meistersinger von Nürnberg, Atto primo II scena; Atto secondo fine VI scena. A. Bruckner, Sinfonia n.4 IV tempo finale - da 5 misure dopo Fa 5 misure prima di G. R. Wagner (Tube Wagneriane), Oro del Reno: III tuba in FA (I tuba bassa): da 53 a 55 - da 172 a 174 - da 213 a 214. N.B. il Teatro mette a disposizione un collaboratore al piano: chi intende avvalersene deve presentarsi alle prove con i relativi spartiti in buono stato di conservazione. 

5. Le DOMANDE DI AMMISSIONE, dovranno pervenire presso la Fondazione entro il termine perentorio di Sabato 14 marzo 2015 ed essere inviate per posta ordinaria, fax (non via e-mail) o presentate a mano al seguente indirizzo: Teatro dell’Opera di Firenze “Fondazione Maggio Musicale Fiorentino", Piazza Vittorio Gui, 1 - 50144 Firenze - fax n° 055 2779.307 oppure 055 2396.954. Il Teatro non risponde di eventuali disguidi postali o di trasmissione via fax. Nella domanda (vedi schema a pagina 3) il candidato deve indicare: nome e cognome; luogo e data di nascita, cittadinanza, indirizzo (completo di recapiti telefonici, cellulare, fax, e-mail); possesso del diploma di Corno. Il candidato deve firmare la domanda e allegare il curriculum vitae. La domanda di ammissione implica l’accettazione incondizionata del giudizio di merito, insindacabile, della Commissione Esaminatrice. I DATI PERSONALI forniti dai candidati saranno raccolti presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per le finalità di gestione dell’audizione. Il conferimento dei dati è obbligatorio per la valutazione dei requisiti di ammissione. L’eventuale rifiuto di fornire i dati necessari per tale finalità non renderà possibile l’ammissione all’audizione, Per tali dati, strettamente funzionali all’esecuzione del rapporto scaturente dall’iscrizione all’audizione, ai sensi dell’art, 24, c. l°, lettera b) del D.Lgs. n° 196/03, non è necessario il consenso dell’interessato al loro trattamento. Il nominativo di ogni partecipante all’audizione viene inserito negli elenchi che sono resi pubblici al termine delle prove di esame. L’interessato gode dei diritti di cui al Titolo II del citato D.Lgs. n° 196/2003. Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, titolare del trattamento. 

Per informazioni: 

Teatro dell’Opera di Firenze / Maggio Musicale Fiorentino Piazza Vittorio Gui, 1 - 50144 Firenze - Direzione delle Risorse - Servizio del Personale Segreteria Audizioni Orchestra teL 055-2779.389/.289/.246/.403/.296 fax 055-2779.307 - 055-2396.954 sito internet: www.operadifirenze.com; e-mail: e.ballini@maggiofiorentino.com


ITALIA - Montecatini (PI), Teatro Verdi di Montecatini


cantanti


Il Teatro Verdi di Montecatini Terme indice audizioni per ruoli Primari e Comprimari per la prima stagione del Montecatini Lyric Contest. L’audizione avrà luogo al Teatro Verdi nei giorni 14 e 15 maggio 2015 dalle ore 10 alle ore 19. Il Montecatini Lyric Contest nasce con l’obiettivo di valorizzare nuovi talenti della lirica e permettere loro di esibirsi di fronte a un pubblico internazionale. Ai prescelti saranno assegnati, secondo idoneità delle voci, ruoli per le produzioni delle opere previste al Teatro Verdi nella rassegna Montecatini Lyric Contest nelle date 22 maggio, 29 maggio e 5 giugno. Il concorso è aperto a cantanti di ambo i sessi e senza limiti di età. La scadenza per l’iscrizione è fissata nel giorno 30 aprile 2015. 

BANDO: www.teatroverdimontecatini.it/scheda.aspx?i=1450. 


ITALIA - Napoli, Fondazione Teatro di San Carlo


1 concertino dei primi violini con l'obbligo dei 3° posto e della fila


BANDO già pubblicato si AUDIZIONI news 10/2014. CONCORSO per un contratto a tempo indeterminato. I candidati devono inviare entro il 20 Aprile 2015 la seguente documentazione all'indirizzo mail m.gaeta@teatrosancarlo.it domanda di adesione (disponibile sul sito del Teatro); copia del documento di riconoscimento; copia del diploma di strumento; curriculum artistico. Non saranno accettate domande di ammissione inoltrate con modalità diverse. I candidati che avranno inviato la domanda entro il 20 Aprile 2015 si dovranno presentare per la fase ELIMINATORIA, senza convocazione alcuna, direttamente il giorno: LUNEDI 4 MAGGIO 2015 ore 09.00 (Eliminatoria). La SEMIFINALE e FINALE si svolgeranno: MARTEDÌ 5 MAGGIO 2015 ore 9.30. I candidati potranno verificare eventuali modifiche al calendario sopra indicato consultando il sito (lei Teatro www.teatrosancarlo.it che tempestivamente riporterà eventuali variazioni.


La Fondazione Teatro di San Carlo indice una selezione concorso finalizzata all’accertamento dell’idoneità artistica per un contratto a tempo indeterminato nell’Orchestra del Teatro di San Carlo per: 


• 1 primo oboe con l’obbligo del 3° 


Articolo 1 - REQUISITI DI AMMISSIONE: Possono partecipare al concorso coloro i quali siano in possesso dei seguenti requisiti: a) Cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea; I cittadini extracomunitari dovranno allegare copia del permesso di soggiorno; b) Età non inferiore a 18 anni; c) Godimento dei diritti politici; d) Non essere in corso in condanne penali per le quali è prevista la destituzione da impieghi presso la pubblica amministrazione o non essere decaduto da precedente impiego per avere conseguito la nomina mediante documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile; e) Essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari; f) Diploma di Conservatorio o titolo equipollente, relativo allo strumento per il quale si intende partecipare; g) Curriculum artistico; h) Certificato di idoneità fisica alla mansione rilasciato dalla ASL o medico convenzionato. I candidati devono inviare entro il 01 SETTEMBRE 2015 la seguente documentazione all’indirizzo mail m.gaeta@teatrosancarlo.it: domanda di adesione (disponibile sul sito del Teatro); - copia del documento di riconoscimento; - copia del diploma di strumento; - curriculum artistico. Non saranno accettate domande di ammissione inoltrate con modalità diverse. I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza di presentazione della domanda di ammissione. I candidati ritenuti idonei si impegneranno all’accettazione senza riserve delle condizioni previste dal bando e dal vigente C.C.N.L. per i dipendenti delle Fondazioni Lirico Sinfoniche, con particolare riguardo alla parte relativa ai professori d’orchestra nonché le norme dell’ Accordo integrativo aziendale. Saranno considerati nulli gli esami sostenuti dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte. I candidati che avranno inviato la domanda entro il 01 SETTEMBRE 2015 si dovranno presentare per la fase ELIMINATORIA, senza convocazione alcuna, direttamente il giorno DOMENICA 11 OTTOBRE 2015 ore 09.00 - Eliminatoria LUNEDI’ 12 OTTOBRE 2015 ore 09.00 - Finale. I candidati potranno verificare eventuali modifiche al calendario sopra indicato consultando il sito del Teatro www.teatrosancarlo.it che tempestivamente riporterà eventuali variazioni. 

Articolo 2 - TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI: I dati personali ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 saranno raccolti presso la Fondazione Teatro di San Carlo ed utilizzati per le finalità di gestione della selezione nonché, in caso di eventuale instaurazione del rapporto di lavoro, per le finalità inerenti la gestione del ruolo medesimo. 

Articolo 3 - COMMISSIONE GIUDICATRICE: La Commissione giudicatrice sarà insindacabilmente nominata dal Sovrintendente della Fondazione Teatro di San Carlo. 

Articolo 4 - PROVE DI ESAME Le prove di esame si svolgeranno presso il Teatro di San Carlo. Il presente bando vale come convocazione per le prove d’esame e pertanto non sarà inviato al candidati alcun avviso di convocazione. I candidati che intendono partecipare alle selezioni dovranno presentarsi all’ingresso artisti del Teatro muniti di un documento di identità valido e di copia della domanda di partecipazione inviata. La mancata presentazione del candidato nel giorno fissato per le prove di esame è considerata come rinuncia alla selezione. La partecipazione alla selezione implica l’accettazione del giudizio della Commissione giudicatrice. La Commissione giudicatrice potrà, a suo insindacabile giudizio, chiedere ai candidati l’esecuzione di tutto o di parte del programma di esame. La Commissione giudicatrice stabilirà le modalità di esecuzione delle prove in modo da garantire la massima trasparenza del giudizio. Ai partecipanti alla selezione non spetta alcuna indennità o compenso per le spese di viaggio o di soggiorno. I candidati hanno la facoltà di presentarsi con un collaboratore al pianoforte di propria scelta oppure di avvalersi del collaboratore messo a disposizione dalla Fondazione. In questo caso dovranno presentarsi con le necessarie parti pianisti che. 

Articolo 5 - PROGRAMMI DI ESAME: I “passi” ed “a solo” d’orchestra saranno disponibili e scaricabili direttamente sul sito del Teatro www.teatrosancarlo.it senza necessità di richiesta preventiva. Il programma d’esame potrà essere richiesto, a discrezione della Commissione, durante ciascuna fase del Concorso. W. A. Mozart, Concerto in Do magg. KV 314 a, I e II movimento (riduzione per pianoforte); R. Strauss, Concerto per oboe e orchestra, I e II movimento (riduzione per pianoforte). Esecuzione dei seguenti “passi d’orchestra e soli": J. Brahms, Concerto per violino e orchestra; Sinfonia n. 1; M. Ravel, Le Tombeau de Couperin; P. I. Cajkovskij, Sinfonia n. 4; C. Debussy, La Mer; L. van Beethoven, Fidelio; Sinfonia n. 3 “Eroica”; Sinfonia n. 7; W. A. Mozart, Le Nozze di Figaro; Sinfonia n. 41 KV 551 “Jupiter”; F. Schubert, Sinfonia n. 7 “La Grande”, Sinfonia n. 8 “Incompiuta”; R. Schumann, Concerto per pianoforte e orchestra, Sinfonia n. 4; R. Strauss, Don Juan; I. Stravinsky, Pulcinella; La Sagra della primavera; G. Verdi, Aida; Rigoletto; La Forza del destino; G. Rossini, La scala di seta; L’italiana in Algeri. Eventuale lettura a prima vista dal repertorio lirico sinfonico. 

Articolo 6 - FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA: La Commissione giudicatrice, espletate le prove di selezione, e verificata la regolarità della documentazione presentata da ciascun candidato, stabilirà la graduatoria di merito con l’indicazione della votazione complessiva conseguita da ciascun candidato. L’idoneità minima è fissata in 8/10 con un massimo di 10/10. 


ITALIA - Palermo, Fondazione Teatro Massimo


La Fondazione Teatro Massimo indice un’audizione per professori d’orchestra per eventuali scritturazioni a termine secondo le esigenze artistiche esclusivamente per la stagione 2015.


concertino dei secondi violini con obbligo della fila • primo dei secondi violini con obbligo della fila • primo flauto con obbligo del terzo • primo contrabbasso con obbligo della quinta corda


1. Requisiti di ammissione: a) Età non inferiore ai diciotto anni alla data entro la quale devono pervenire le domande di ammissione; b) Cittadinanza italiana o di altro paese appartenente all’Unione Europea; c) Diploma o titolo di studio equipollente in relazione allo strumento richiesto.

2. Domanda di ammissione: Le domande di ammissione, debitamente sottoscritte, da inviarsi via fax al seguente numero +39 091 60 53 325 o via mail al seguente indirizzo protocollo@teatromassimo.it, vanno intestate a: Fondazione Teatro Massimo, Audizione orchestra, Piazza Verdi, 90138 Palermo; fax 091 6053325. La domanda di ammissione dovrà pervenire entro e non oltre Martedì 7 aprile 2015. La Fondazione non risponde di eventuali disguidi in fase di ricezione del fax. La domanda di ammissione implica l’accettazione incondizionata del giudizio di merito, insindacabile, della Commissione esaminatrice, che sarà nominata dal Sovrintendente della Fondazione nel rispetto delle vigenti disposizioni. I candidati interessati possono consultare il sito internet www.teatromassimo.it al fine di avere visione dei programmi e delle parti “a solo” e “passi d’orchestra” di cui i programmi di esame qui di seguito indicati per ciascuno posto messo in audizione. Nella domanda di ammissione i concorrenti dovranno indicare: nome e cognome, luogo e data di nascita, cittadinanza, residenza, domicilio se diverso dalla residenza recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail e del programma di esame per lo strumento richiesto. Alla domanda dovrà essere allegato un breve curriculum vitae.

3. Prove e programma di esame: Le audizioni si terranno a Palermo, presso il Teatro Massimo, Piazza Verdi 90138 Palermo, nei giorni: − Lunedì 13 aprile 2015, ore 10.00, Concertino dei secondi violini obbligo della fila − Lunedì 13 aprile 2015, ore 14.30, Primo dei secondi violini con obbligo della fila − lunedì 20 aprile 2015, ore 10.00, Primo flauto con obbligo del terzo − lunedì 20 aprile 2015 ore 14.30, Primo contrabbasso con obbligo della quinta corda e della fila. 

I concorrenti si dovranno presentare nei giorni sopracitati un'ora prima della prova, muniti di idoneo documento di identità. In relazione all’affluenza dei candidati, le prove potranno eventualmente proseguire nel giorno immediatamente successivo a quello stabilito. Il presente bando vale come convocazione per le prove di esame: pertanto non sarà inviato ai candidati alcun avviso di convocazione. Per sostenere le prove i concorrenti dovranno presentarsi nel luogo, nel giorno e all’ora sopra specificata, muniti di un valido documento di riconoscimento (senza il quale non potranno essere ammessi alla selezione). 

I programmi di esame le parti “a solo” e i “passi d’orchestra” previsti per le audizioni potranno anche essere richiesti, all’archivio musicale (Prof.ssa Concetta Restivo) – Teatro Massimo – Piazza degli Aragonesi 90138 Palermo – tel. 091/6053456 dal lunedì al venerdì (ore 9.00/13.00) Fax 091/6053129. 

[NB: i programmi e i file pdf sono scaricabili da: www.teatromassimo.it/servizi/AudizioniOrchestra_aprile2015.php].

La Commissione esaminatrice, a suo insindacabile giudizio, potrà richiedere ai candidati che sia eseguito tutto o solo in parte il programma d’esame, nonché invitarli eventualmente ad una prova suppletiva nello stesso giorno o in quello immediatamente successivo. La Fondazione metterà a disposizione dei candidati per le prove d’esame un pianista accompagnatore.

4. Graduatoria di merito – Assunzione: Al termine di ciascuna audizione per ruolo, la Commissione esaminatrice stabilirà la graduatoria dei candidati idonei la cui validità è limitata alla stagione artistica 2015. Per conseguire l’idoneità i concorrenti dovranno riportare il punteggio minimo di otto decimi. A detta graduatoria la Fondazione ricorrerà per eventuali scritturazioni a termine nell’ orchestra della Fondazione Teatro Massimo, secondo le esigenze artistiche relative esclusivamente alla stagione 2015 ai sensi del vigente C.C.N.L. di categoria, fatti salvi i diritti di chi ha già maturato il diritto di precedenza.

5. Trattamento dei dati personali: […]..

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Fondazione Teatro Massimo – Direzione Artistica (Audizione Coro) – Piazza Verdi – 90138 Palermo (Riferimenti telefonici: Direzione Artistica 6053270; Ufficio Protocollo 091/6053560 ovvero 6053203; Fax 091/6053325 oppure 091/6053324; e-mail protocollo@teatromassimo.it oppure direzioneartistica@teatromassimo.it

sito web: www.teatromassimo.it).


ITALIA - Spoleto, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto "Adriano Belli"


cantanti: libere audizioni fuori concorso


Audizioni riservate ai cantanti dellUnione Europea fuori limiti di età (vedasi lart. 1 del Bando del Concorso Comunità Europeaper Giovani Cantanti Lirici 2014) e a cantanti extracomunitari o di altri Paesi. Modalità e moduli di partecipazione disponibili tra qualche giorno sul sito www.tls-belli.it/audizioni.html. Le audizioni si terranno il 28 aprile 2014.


ITALIA - Torino, Fondazione Teatro Regio


sopranimezzosoprani/contraltitenori • bassi/baritoni


ART. 1 –BANDO DI AUDIZIONE PER ARTISTI DEL CORO PRESSO LA FONDAZIONE TEATRO REGIO DI TORINO: La Fondazione Teatro Regio di Torino bandisce un’audizione per i seguenti timbri vocali: SOPRANI MEZZOSOPRANI/CONTRALTI TENORI BASSI/BARITONI

ART. 2 – REQUISITI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE ALL’AUDIZIONE: I candidati all’audizione alla data di scadenza fissata per la presentazione delle domande, dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: a) Età non inferiore agli anni 18; b) possesso della cittadinanza italiana o di un Paese della Unione Europea; per i candidati NON appartenenti ai seguenti paesi: Belgio / Germania / Grecia / Francia / Spagna / Irlanda / Italia / Lussemburgo / Paesi Bassi / Austria / Portogallo / Finlandia / Danimarca / Regno Unito / Svezia / Svizzera / Cipro / Malta / Islanda / Norvegia / Liechtenstein / Estonia / Lettonia / Lituania / Polonia / Slovenia / Ungheria / Slovacchia / Repubblica Ceca / Bulgaria / Romania, deve ritenersi requisito per l’ammissione all’audizione il possesso di uno dei seguenti documenti: 1) Permesso di soggiorno a tempo indeterminato; 2) Carta di soggiorno; 3) Permesso di soggiorno a tempo determinato per motivi familiari; 4) Permesso di soggiorno a tempo determinato per motivi di lavoro dipendente: in tale caso il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un documento di idoneità alloggiativa ovvero la dichiarazione di impegno ad ottenere detti documenti prima dell’inizio dell’attività lavorativa, pena la nullità delle prove d’esame. c) non aver riportato condanne per i delitti previsti dal codice penale o dalle leggi speciali, esclusi i delitti colposi; d) godimento dei diritti politici; e) essere fisicamente idoneo/a ed esente da difetti o imperfezioni che possano limitare il pieno ed incondizionato espletamento, in sede e fuori sede, delle mansioni previste dal Contratto Collettivo di Lavoro per i dipendenti dalle Fondazioni lirico-sinfoniche, nonché il relativo rendimento professionale; f) adeguata conoscenza della lingua italiana, se cittadino non italiano; g) essere in possesso e/o avere i requisiti necessari per ottenere un valido documento per l’espatrio; h) presentazione di domanda di ammissione, ovvero compilazione e trasmissione online, entro la data indicata al successivo art. 3, della “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE” pubblicata sul sito della Fondazione Teatro Regio. I requisiti per l’ammissione all’audizione debbono essere posseduti dai concorrenti alla data di scadenza della presentazione della domanda. La Fondazione si riserva la facoltà di accertare ciò direttamente. La mancanza di anche uno solo dei requisiti richiesti dal bando comporta l’esclusione dall’audizione.

ART. 3 - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL’AUDIZIONE: I candidati all’audizione dovranno presentare apposita “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE”, tramite la compilazione e l’inoltro del modulo pubblicato sul sito della Fondazione Teatro Regio di Torino, entro e non oltre il: Tenori: 25/2/2015 Bassi/Baritoni: 25/2/2015 Soprani: 18/3/2015 Mezzosoprani/contralti: 18/3/2015. Il candidato che avrà correttamente compilato ed inoltrato la “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE”, allegando la documentazione richiesta (vedi sotto) riceverà conferma immediata di avvenuta ricezione della sua domanda di partecipazione all’audizione. Detta conferma costituirà altresì un “INVITO ALL’AUDIZIONE”, fermo restando che la Fondazione si riserva di verificare la conformità delle dichiarazioni rilasciate e della documentazione prodotta dal candidato alle prescrizioni del presente bando. La domanda di partecipazione al concorso implica l’impegno da parte del candidato di accettare incondizionatamente il giudizio inappellabile della commissione esaminatrice. La Fondazione Teatro Regio di Torino non sarà in alcun modo responsabile per eventuali ritardi, mancanze o errori nelle comunicazioni in partenza e in arrivo. E’ pertanto esclusivo obbligo del candidato che non abbia ricevuto alcuna comunicazione informarsi, in tempo utile, ai recapiti di seguito indicati, circa la corretta ricezione della sua richiesta pena l’esclusione dall’audizione.

Tel 011/8815227 Fax 011/8815214 audizionieconcorsi@teatroregio.torino.it. L’inosservanza delle modalità di inoltro delle domande, nonchè la mancanza anche di una sola delle indicazioni e dichiarazioni richieste per la compilazione delle domande potrebbe comportare l’esclusione dall’audizione. La comunicazione di non ammissione in questo caso potrà avvenire all’indirizzo mail indicato nella domanda di iscrizione ovvero il giorno n cui si terrà l’audizione. Il presente bando, con il rispettivo modulo “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE”, è pubblicato al seguente indirizzo internet: www.teatroregio.torino.it/bandi-e-noleggi (dove sarà altresì possibile prendere visione dei brani corali elencati nel programma d’esame) […].
Alla domanda di partecipazione devono obbligatoriamente essere allegati: copia di un documento d’identità in corso di validità
􏰀  dettagliato curriculum recante l’indicazione degli studi compiuti, dei titoli professionali ed artistici, degli incarichi ricoperti e di ogni altra attività artistica eventualmente esercitata copia del diploma di canto conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto musicale pareggiato, o certificato equivalente asseverato per diplomi conseguiti all’estero, se posseduto
􏰀 Per i non appartenenti ai seguenti paesi: Belgio / Germania / Grecia / Francia / Spagna / Irlanda / Italia / Lussemburgo / Paesi Bassi / Austria / Portogallo / Finlandia / Danimarca / Regno Unito / Svezia / Svizzera / Cipro / Malta / Islanda / Norvegia / Liechtenstein / Estonia / Lettonia / Lituania / Polonia / Slovenia / Ungheria / Slovacchia / Repubblica Ceca / Bulgaria / Romania, copia di uno dei seguenti documenti:
1) Permesso di soggiorno a tempo indeterminato;
2) Carta di soggiorno;
3) Permesso di soggiorno a tempo determinato per motivi familiari;
4) Permesso di soggiorno a tempo determinato per motivi di lavoro dipendente: in tale caso il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un documento di idoneità alloggiativa ovvero la dichiarazione di impegno ad ottenere detti documenti prima dell’inizio dell’attività lavorativa.
La mancanza della dichiarazione di alcuno degli elementi richiesti e degli allegati obbligatori, oltre che l’inosservanza delle modalità, comporta l’impossibilità tecnico informatica di inoltro della domanda di partecipazione all’audizione. E’ sempre fatta salva la facoltà per la Fondazione Teatro Regio di Torino di chiedere chiarimenti e/o integrazioni della documentazione presentata.
ART. 4 DOCUMENTAZIONE RICHIESTA ALL’ATTO DELLA PROVA: I candidati che avranno inviato la “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE” e avranno ricevuto l’“INVITO ALL’AUDIZIONE” sono tenuti a presentarsi nel giorno e nell’orario indicati nell’INVITO muniti della seguente documentazione: 1) carta d’identità o passaporto in corso di validità; 2) ricevuta di “INVITO ALL’AUDIZIONE”, trasmessa dalla Fondazione Teatro Regio di Torino all’indirizzo di posta elettronica indicata dal candidato; La Fondazione Teatro Regio di Torino si riserverà di ammettere il candidato alla prova previa verifica, in sede di esame, della documentazione che in tale occasione e sede lo stesso dovrà produrre nella sua completezza, conformemente a quanto previsto nel presente bando. La mancanza anche di uno solo dei documenti richiesti dal bando comporterà la non ammissione all’audizione. Non avranno diritto all’assunzione gli aspiranti le cui dichiarazioni dovessero risultare inesatte o non integralmente rispondenti al vero. 

ART. 5 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI […].

ART. 6 COMMISSIONE ESAMINATRICE: La Commissione esaminatrice sarà nominata dal Sovrintendente nel rispetto della normativa vigente ed ha la facoltà di decidere l’ordine di esecuzione dei brani (che può essere diverso da quello riportato nel bando), di far eseguire anche parzialmente il programma di esame e le singole prove, interrompendo in qualunque momento l’esame, nonché di far ripetere, completamente o parzialmente, parti del programma uguali o diverse da quelle eseguite in precedenza.

La Commissione formulerà, a suo insindacabile giudizio, la graduatoria in ordine di merito. 

ART. 7 PROVE D’ESAME: LE PROVE D’ESAME SI SVOLGERANNO PRESSO LA SEDE DELLA FONDAZIONE REGIO DI TORINO CON IL SEGUENTE CALENDARIO.

1 Marzo 2015: TENORI (convocazione ore 8.30)
2 Marzo 2015: BASSI/BARITONI (convocazione ore 8.30)
22 Marzo 2015: SOPRANI (convocazione ore 8.30)
23 Marzo 2015: MEZZOSOPRANI/CONTRALTI (convocazione ore 8.30)

È facoltà della Commissione decidere l’ordine di esecuzione dei brani (che può essere diverso da quello riportato nel bando); richiedere tutto o parte del programma; richiedere l’eventuale ripetizioni dei brani. L’assenza agli esami sarà comunque considerata come rinuncia all’audizione. Il collaboratore al pianoforte sarà fornito dalla Fondazione Teatro Regio. Il candidato potrà tuttavia avvalersi di un proprio accompagnatore al pianoforte. L’esame si articolerà in una o più prove eliminatorie ed una prova finale. I candidati che supereranno le prove eliminatorie saranno ammessi a sostenere la prova finale la cui data verrà comunicata al termine della prima prova. Ai partecipanti all’audizione non compete alcuna indennità o compenso per spese di viaggio e soggiorno.

ART. 8 PROGRAMMA DI ESAME: Il programma d’esame comporta: esecuzione di tre arie d’opera di autore diverso (di cui almeno una in lingua italiana) presentate dal candidato fra i seguenti autori: V. Bellini , G. Bizet, B. Britten, P.I. Čajkovskij, F. Cilea, G. Donizetti, U. Giordano, C. Gounod, R. Leoncavallo, P. Mascagni, W.A. Mozart, G. Rossini, G. Puccini, G. Spontini , I. Stravinskij, G. Verdi, R. Wagner, C.M. Weber. Esecuzione di due arie da camera o d’oratorio presentate dal candidato. Esecuzione di vocalizzi e lettura a prima vista. Esecuzione dei seguenti brani corali: W.A. Mozart, Requiem, per soli, coro e orchestra- K. 626 (solo il fugato del Kyrie). J. Brahms, Ein deutsches Requiem - Op. 45 - n° 4 Wie lieblich sind deine Wohnungen; G. Verdi, Messa di Requiem - Libera me Domine- dall’andante a cappella Requiem aeterna e fugato seguente; G. Rossini, Stabat Mater - n° 9 Quando corpus morietur.

ART. 9 FORMAZIONE E VALIDITÀ DELLE GRADUATORIE: Al termine delle selezioni, la Commissione Esaminatrice stabilirà la graduatoria in ordine di merito degli idonei, senza attribuzione di punteggio, che avrà validità per dodici mesi a partire dal giorno successivo alla prova finale. Restando fermi gli eventuali diritti di precedenza acquisiti a seguito di prelazione e nel rispetto di eventuali graduatorie emerse da precedenti audizioni ancora in vigore, tale graduatoria potrà essere utilizzata per soddisfare esigenze produttive o sostitutive della Fondazione. Nel rispetto della normativa vigente, la Fondazione si riserva il diritto di scegliere la tipologia contrattuale applicabile, che i candidati saranno tenuti ad accettare. La mancata accettazione equivarrà alla rinuncia della proposta contrattuale.

Per eventuali informazioni rivolgersi agli uffici del Teatro Regio: telefono 011/8815227 - fax 011/8815214 - e-mail: audizionieconcorsi@teatroregio.torino.it.


ITALIA – Venezia,  Fondazione Teatro la Fenice


La Fondazione TEATRO LA FENICE dì Venezia, indice un concorso per esami per la copertura a tempo indeterminato dei seguenti posti nel proprio complesso orchestrale: 


• l violino di fila • l prima viola con obbligo della seconda e della fila • 1 primo violoncello con obbligo del secondo e della fila 


Le prove d'esame si svolgeranno presso la Fondazione Teatro La Fenice di Venezia (San Marco 1965 Venezia). Violino di fila: 20 aprile 2015 prova eliminatoria; 27 aprile 20 l 5 prova finale. Primo Violoncello: 18 maggio 2015 prova eliminatoria; 25 maggio 2015 prova finale. Prima Viola: 29 giugno 2015 prova eliminatoria; 6 luglio 2015 prova finale. Termine per la presentazione delle domande: (via e-mail) 20 marzo 2015 per il concorso di Violino di fila; 18 aprile 20l5 per il concorso di Primo Violoncello;  29 maggio 20l5 per il concorso di Prima Viola.

Art. 1 -REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE: a) età non inferiore agli anni 18 alla data di invio della richiesta di partecipazione; b) non aver avuto condanne per i delitti previsti dal codice penale o dalle leggi speciali, esclusi i delitti colposi; c) diploma di licenza superiore dello strumento, per iI quale si partecipa al concorso, conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto musicale pareggiato, ovvero certificazione equivalente per i titoli conseguiti all'estero; d) idoneità fisica all'impiego: gli aspiranti dovranno essere esenti da difetti o imperfezioni fisiche che possano limitare il rendimento professionale nell'espletamento delle mansioni previste dal CCNL di categoria; (L'assunzione del vincitore è subordinata all'accertamento di tale idoneità, che potrà avvenire anche mediante visita medica disposta dalla Direzione della Fondazione); e) adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini non italiani); 1) per i candidati NON appartenenti ai Paesi dell'Unione Europea deve ritenersi requisito per l'ammissione il possesso di uno dei seguenti documenti: 1) Permesso di soggiorno a tempo indeterminato 2) Carta di soggiorno 3) Permesso di soggiorno a tempo determinato che permetta lo svolgimento di lavoro dipendente senza alcuna limitazione: in tal caso, il candidato dovrà essere in possesso di documento di idoneità alloggiativa. I requisiti sopra indicati dal punto b) al punto f) devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande. 

Art. 2 -DOMANDE DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO: Quale domanda di partecipazione i candidati dovranno compilare l'apposito MODULO allegato al presente Bando (www.teatrolafenice.it/site/index.php?pag=116). La scansione di tale modulo, insieme alla scansione del curriculum come da punto 2.1, entrambi sottoscritti, dovranno essere trasmessi via mail al seguente indirizzo: concorsiaudizioni@teatrolafenice.org Gli originali dovranno essere consegnati alla segreteria il giorno del concorso. Non si terrà conto delle domande inviate dopo il termini sopra indicati. L'assenza dal concorso sarà, in ogni caso, considerata come rinuncia al concorso medesimo. Sarà dichiarato nullo il concorso sostenuto da quei candidati le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte. Il presente bando è pubblicato all' indirizzo internet www.teatrolafenice.it dal quale è possibile anche scaricare il modulo da utilizzare per la presentazione della domanda di partecipazione e i relativi passi orchestrali. 2.1 Alla domanda deve essere allegata una sintetica dichiarazione del curriculum artistico sottoscritta dall'interessato, recante l'indicazione degli studi compiuti, dei titoli professionali ed artistici, degli incarichi ricoperti e di ogni altra attività artistica esercitata (non inviare documenti); 2,2 L'inosservanza delle modalità d'inoltro delle domande, nonché la mancanza anche di una sola delle indicazioni e dichiarazioni richieste per la compilazione delle domande, comporterà l'esclusione dal concorso. 2.3 Saranno considerati nulli gli esami sostenuti dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte. 2.4 La domanda d'ammissione al concorso implica l'impegno da parte del candidato di accettare incondizionatamente il giudizio inappellabile della commissione esaminatrice. 2.5 La Fondazione rimane esentata da qualsiasi responsabilità per il caso di irreperibilità del concorrente al recapito indicato nella domanda di ammissione, o in caso di dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento dello stesso. 2.6 I candidati non ammessi al concorso per difetto dei requisiti prescritti, come risultante dalle domande di partecipazione, riceveranno, prima dell'inizio delle prove d'esame, la comunicazione di non ammissione all'indirizzo mail indicato nella domanda d'iscrizione, ovvero a mezzo raccomandata. Per qualsiasi delucidazione contattare la Segreteria Concorsi - Servizi musicali - al seguente indirizzo mail: concorsiaudizioni@teatrolafenice.org 

Art. 3 - SVOLGIMENTO DELLE PROVE D'ESAME: L'esecuzione del programma d'esame si articolerà in due fasi, di cui la prima eliminatoria, che verrà sostenuta dai concorrenti in anonimato. Sulla base dei curricula presentati è facoltà della Fondazione, a suo insindacabile giudizio, ammettere concorrenti direttamente alla prova finale. I concorrenti ammessi direttamente alla prova finale verranno informati tramite e- mail. Le prove d'esame avranno luogo presso il Teatro La Fenice, con inizio alle ore 9,00 e saranno sostenute secondo l'ordine stabilito dalla commissione esaminatrice. Le date indicate per le prove d'esame devono intendersi come date di convocazione per i concorrenti ammessi al concorso, che dovranno presentarsi muniti di documento di riconoscimento valido (carta d'identità o passaporto in corso di validità), degli originali della domanda di partecipazione e del curriculum inviati via e-mail, nonché del materiale inerente le prove d'esame, entro le ore 8.45 dei giorni indicati. I candidati stranieri NON appartenenti ai Paesi di cui al suindicato punto f) dell'art. 1, dovranno presentare anche uno dei seguenti documenti: l) Permesso di soggiorno a tempo indeterminato; 2) Carta di soggiorno; 3) Permesso di soggiorno a tempo determinato per motivi di lavoro dipendente: in tale caso il candidato dovrà essere inoltre in possesso di documento di idoneità alloggiativa I candidati che, in sede d'esame e prima dell'inizio delle prove, non presentassero i suindicati documenti non saranno ammessi al concorso. 3.1 La Fondazione, in relazione al numero dei partecipanti al concorso, previa comunicazione scritta ai concorrenti ammessi, si riserva la facoltà di cambiare il luogo di svolgimento delle prove e di modificare, posticipandole, le suindicate date di inizio. Le prove d'esame potranno proseguire anche nei giorni successivi. La Fondazione inoltre si riserva la facoltà di poter sospendere e/o annullare il Concorso. 3.2 L'assenza alle prove d'esame sarà in ogni caso considerata come rinuncia al concorso. 3.3 Ai partecipanti al concorso non spetta alcuna indennità o compenso per le spese di viaggio e di soggiorno. 3.4 Di ogni prova d'esame potrà essere effettuata registrazione su nastro magnetico, alla quale la commissione esaminatrice avrà facoltà di ricorrere per definire il proprio giudizio. 3,5 Qualora il concorrente non intenda avvalersi del pianista messo a disposizione dalla Fondazione, avrà facoltà di presentarsi con un pianista di sua scelta. 3.6 La commissione giudicatrice nominata dal Sovrintendente della Fondazione per la valutazione delle prove d'esame: - stabilirà i criteri generali di valutazione prima dell'inizio delle stesse; - ha la facoltà di far eseguire, anche parzialmente il programma d'esame e le singole prove, interrompendo in qualsiasi momento l'esame, nonché di far ripetere, completamente o parzialmente, parti del programma uguali o diverse da quelle eseguite in precedenza; - formulerà, a suo insindacabile giudizio, la graduatoria degli idonei in ordine di merito. 3.7 Il concorso è rivolto a tutti senza distinzioni di sesso (ex. L.903177 sulla parità di trattamento tra uomini e donne, età, religione e/o lingua) 3.8 Il giudizio dei commissari è espresso in voti da O a IO e frazioni. Saranno giudicati idonei per l'assunzione a tempo indeterminato i concorrenti che avranno riportato un punteggio non inferiore a 9/10. A parità di punteggio, costituirà titolo preferenziale, l'aver prestato servizio nella Fondazione e l'eventuale anzianità di servzio. 

Art. 4 - PROGRAMMI D'ESAME - Programma d'esame per Violino di fila: Esecuzione del re e IlO tempo (con cadenze) di un Concerto di W. A. Mozart a scelta del candidato tra KV 216, KV 218, KV 219. Esecuzione dei seguenti "passi d'orchestra" a scelta della commissione Parte dei violini primi: B. Bartok, Concerto per orchestra (Finale); P. L Cajkovskij, Schiaccianoci (Ouverture miniature); R. Strauss, Don Juan; F. Mendelssohn, Sinfonia n. 4 (I movimento, IV movimento); W. A. Mozart, Sinfonia n. 39 (IV movimento); G. Puccini, La Bohème (atto II); G. Verdi, Macbeth (Ballabili atto IlI); La Forza del destino (Ouverture) La traviata (finale atto II); G. Rossini, La scala di seta (Ouverture); Parte dei violini secondi: Bartok, Concerto per orchestra (Finale); J. Brahms, Concerto per pianoforte n. 1 (IlI movimento); W. A. Mozart, Così fan tutte (atto II, Finale n.31). Eventuale prova di lettura a prima vista. 

Programma d'esame per Prima Viola: Un concerto (con cadenze) a scelta del candidato, tra Stamitz (op. l in Re maggiore) e Hoffmeister (cadenze obbligatorie scaricabili nel pdf passi orchestra). Un concerto per viola e orchestra a scelta del candidato, tra Bartok, Walton e Hindemith (der Schwanendreher). L'arpeggione (I tempo). Esecuzione dei seguenti "a solo":  A. C. Adam Giselle; A. Berg, Wozzeck; C.P. Delibes, Coppelia; G. Enescu, Rapsodia rumena n. l; G. Puccini, Manon Lescaut; M. Ravel, Ma mère l'oye; R. Strauss, Arabella; Don Chisciotte; C.M. von Weber, Il franco cacciatore; Esecuzione dei seguenti "passi d'orchestra": M. Ravel, Daphnis et Clhoe; G. Rossini, La gazza ladra; R. Strauss, Don Juan; R. Wagner, Tannhauser Ouverture. Eventuale prova di lettura a prima vista. 

Programma d'esame per Primo Violoncello con obbligo del secondo e della fila: J. Haydn Concerto in re maggiore. Un importante concerto romantico a scelta del candidato (da indicarsi nella domanda di iscrizione). R. Strauss, Don Chisciotte. Esecuzione dei seguenti "a solo”: G. Rossini, Guglielmo Tell - Ouverture; G. Verdi, I Masnadieri - Ouverture; G. Puccini, Tosca (dal quartetto); J. Brahms, Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra - Andante.- Esecuzione dei seguenti "passi d’orchestra": L. van Beethoven, Sinfonia n. 9; F. Mendelssohn, Sinfonia n. 4 “Italiana"; J. Brahms, Sinfonia n. 2; G. Verdi, Messa da Requiem - Offertorio; R. Strauss, Don Juan. Eventuale prova di lettura a prima vista. La commissione ha la facoltà di far ripetere completamente o parzialmente parti del programma 

Art. 5 APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA DEGLI IDONEI: 5.1 L'esito delle prove sarà comunicato ai concorrenti entro i 30 giorni successivi alla data di approvazione della graduatoria. 5.2 La validità della graduatoria è di sei mesi 

Art. 6 ASSUNZIONI E TRATTAMENTO NORMATIVO-ECONOMICO: 6.1 L'assunzione a tempo indeterminato del vincitore, con l'indicazione delle condizioni normative, è disposta dal Sovrintendente, sulla base dei citati elenchi degli idonei in ordine di merito, previa acquisizione dei documenti e accertamento dei requisiti previsti dal bando per la partecipazione al concorso. A tal fine il candidato nominato vincitore deve comunicare per iscritto alla Fondazione la propria accettazione all'assunzione e far pervenire, entro il termine perentorio di 15 giorni decorrenti dal giorno successivo a quello in cui ha ricevuto la nomina, pena di decadenza dei diritti derivanti dalla partecipazione al concorso, la seguente documentazione: a) certificazione contestuale (residenza, cittadinanza e stato famiglia); b) certificato generale rilasciato dal competente casellario giudiziale (o certificazione equivalente per i candidati non italiani); c) titolo di studio (copia autenticata) ed eventuali titoli professionali; d) certificato di idoneità lavorativa rilasciato dall' ASL oppure dal medico competente del Teatro attestante che il candidato è in possesso dell'idoneità fisica al servizio continuativo e incondizionato relativamente al posto cui aspira, in modo da non limitare in alcun modo il rendimento professionale; 6.2 I documenti di cui ai punti a, b, dovranno essere di data non anteriore a tre mesi da quella della richiesta dei documenti medesimi. 6.3 L'assunzione a tempo indeterminato è regolata dalle norme stabilite dal CCNL per i dipendenti dalle Fondazioni liriche e sinfoniche ed è subordinata al superamento di un periodo di prova di mesi sei, durante il quale ciascuna delle parti potrà recedere dal contratto senza obbligo di preavviso o indennità sostitutiva del medesimo. 6.4 Il trattamento economico sarà quello previsto dal vigente CCNL per i professori d'orchestra dipendenti dalle Fondazioni liriche e sinfoniche, dall'accordo integrativo aziendale vigente e nel rispetto della L.I00/2010 relativa a disposizioni urgenti in materia di spettacolo e attività culturali. 6.5 Il vincitore dovrà prendere servizio alla data indicata nella lettera di assunzione, pena la decadenza dalla nomina. 6.6 Al vincitore sarà riconosciuta, agli esclusivi effetti degli aumenti periodici di anzianità, i periodi di effettivo servizio prestati presso Enti lirici, teatri di tradizione, RAI, secondo i criteri previsti dal suddetto CCNL. 6.7 Per ottenere tale riconoscimento il vincitore dovrà presentare domanda corredata da idonea documentazione entro 90 giorni decorrenti dalla data d'assunzione in servizio. 6.8 Il vincitore assunto avrà l'obbligo dì fissare il proprio domicilio nella città dove ha sede la Fondazione, fatte salve deroghe da concedersi a insindacabile giudizio della direzione e si uniformerà, ove ne ricorrano i presupposti, alle norme vigenti in materia di cumulo d'impieghi e non potrà prestare in ogni tempo la sua opera, a qualunque titolo - sia oneroso che gratuito - senza la preventiva autorizzazione da parte della Fondazione. 6.9 Il vincitore del concorso si impegnerà e rispettare il codice etico della Fondazione Teatro La Fenice. 

Art. 7 - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PRIVACY […].


AUSTRIA - Graz, Grazer Philharmonisches Orchester


• 1 primo violino di fila • 1 secondo violino di fila • 1 primo timpano con l’obbligo delle percussioni


Primo violino: audizione il 15 maggio 2015; Secondo violino: audizione il 20 maggio 2015; Timpano: audizione il 12 maggio 2015. Iscrizione entro il 15 marzo 2014. Gli interessati devono inviare la propria candidatura corredata di CV, dati personali e indirizzo e-mail a: Klaus Eberle, Orchesterinspektor, Grazer Philharmonisches Orchester, Opernhaus Graz GmbH, Kaiser-Josef-Platz 10, 8010 Graz; klaus.eberle@oper-graz.com.


AUSTRIA - Wien, Wiener Staatsoper


• 1 spalla dei primi violini 


Spalla: audizione il 16 e 17 giugno 2015; presentazione domande entro il 21 aprile 2015. I passi orchestrali saranno comunicati ai candidati selezionati. Gli interessati devono inviare la propria candidatura corredata di CV, foto, informazioni sulla formazione musicale e sulla carriera artistica a: Orchesterinspektion der Wiener Staatsoper, Opernring 2, A-1015 Wien, Postfach 194. www.wiener-staatsoper.at/Content.Node/home/aktuelles/Tenorposaune.de.php.


AUSTRIA - Wien, Wiener Symphoniker


assistente del direttore di coro (stagione 2015/16)


Direttore: audizione il 20 maggio 2015; chiusura delle iscrizioni il 30 marzo 2015. Gli interessati devono inviare la loro candidatura attraverso il portale www.muv.ac: Wiener Symphoniker, Lehárgasse 11, 1060 Wien; tel + 43 (1) 58979 - 0; fax +43 (1) 58979 - 54. Il programma sarà scaricabile dal seguente link: www.wienersymphoniker.at/jobs.


FRANCIA - Angers, Orchestre National des Pays de la Loire 


• 1 timpano solista con l’obbligo delle percussioni • 1 tuba solista • 1 viola solista • 2 violoncelli secondi solisti • 1 primo violino solista e co-solista


Timpano: 1ª categoria con residenza a Angers; concorso il 4 aprile 2015; chiusura delle iscrizioni il 20 marzo 2015. Tuba: 1ª categoria con residenza a Angers; concorso il 11 aprile 2015; chiusura delle iscrizioni il 27 marzo 2015. Viola: 1ª categoria con residenza a Angers; concorso il 30 maggio 2015; chiusura delle iscrizioni il 15 maggio 2015. Violino: 1ª categoria A con residenza a Angers; concorso il 4 luglio 2015; chiusura delle iscrizioni il 19 giugno 2015. Violoncello: 2ª categoria con residenza a Angers; concorso il 3 giugno 2015; chiusura delle iscrizioni il 20 maggio 2015. Le prove si terranno a Angers. Programma, passi orchestrali e modello di domanda sul sito dell'Ente: www.onpl.fr/Lire-la-suite2. Informazioni e iscrizioni: Orchestre National des Pays de la Loire, Service Concours - 26 Avenue Montaigne - BP 15246 - 49052 Angers cedex 02 (France). Tél. : [33] 241 24 68 46 – E.mail : concours@onpl.fr.


FRANCIA - Bordeaux, Opéra National de Bordeaux


1 chef d’attaque dei secondi violini (1ª cat. A)


Posti per l’Orchestre National de Bordeaux.  Violino: concorso il 31 marzo 2015 presso Auditorium de Bordeaux - entrée des artistes, 16 rue du Palais Gallien; iscrizione entro il 20 marzo 2015. Opéra National de Bordeaux - Direction des Ressources Humaines, Grand-Théâtre - BP 95 - 33025 Bordeaux cedex, oppure via e-mail a: concours-onba@onb.fr; tel : +00 33 5 56 00 84 31; fax : + 00 33 5 56 00 68 76 . Bandi e modelli di domanda: http://www.opera-bordeaux.com/l-opera/auditions.html.


FRANCIA - Toulouse, Orchestre Nationale du Capitole de Toulose


• 1 primo violino solista


Violino: audizione il 2 febbraio 2015; termine per le iscrizioni il 15-03-2014. Prove con il pianista accompagnatore il giorno prima del concorso, da concordare. Programmi e passi orchestrali e modello di domanda sono disponibili allindirizzo web onct.toulouse.fr/recrutements . Per informazioni e iscrizioni: Régie de l'Orchestre Nationale du Capitole de Toulose, Halle aux Grains, Place Dupuy, 31000 Toulouse. Tel. +33 (0)562 274940; fax: +33 (0)562 274959; chantal.martinet@mairie-toulouse.fr.


GERMANIA - Hamburg, Philarmoniker Hamburg


• 1 stimmführer/in dei secondi violini • 1 prima viola solista (contratto particolare) • 1 aiuto del primo violoncello solista • 1 clarinetto solista (aiuto, con l’obbligo del clarinetto piccolo) • 1 fagotto solista (aiuto) • 1 corno solista • 1 corno solista (aiuto) • 1 trombone basso con l’obbligo del trombone contrabbasso • 1 arpa solista


I passi orchestrali saranno comunicati ai candidati invitati all’audizione. Gli interessati devono inviare la propria candidatura corredata da CV, copia dei titoli di studio, referenze a bewerbung@philharmoniker-hamburg.de oppure a Landesbetrieb Philarmonischen Staatsorchesters, Große Theaterstraße 34, 20354 Hamburg; web: http://www.philharmoniker-hamburg.de/orchester/jobs/.


GERMANIA - Hilchenbach, Philarmonie Südwestfalien


• 1 violoncello solista (aiuto) • 1 secondo clarinetto con l’obbligo del 3°


Inviare la propria candidatura corredata da CV, dati personali e referenze a: Philarmonischen Orchesters Südwestfalen, Postfach 1320, D-57261, Hilchenbach; e-mail: sekretariat@philsw.de.


GERMANIA - Saarbrüchen - Saarländisches Staatsorchester


• 1 arpa solista (stagione 2015/16) • 1 violoncello solista (aiuto; stagione 2015/16)


Gli interessati devono inviare domanda di ammissione, corredata da CV e dati personali, a: Saarländisches Staatstheater GmbH,  Generalmusikdirektor, Postfach 102735, 66111 Saarbrücken; e-mail: gmd@theater-saarbrucken.de.
Altre informazioni: http://www.theater-saarbruecken.de/konzert/vakanzen.html. 


REGNO UNITO, Birmingham, City of Birmingham Symphony Orchestra


• 1 assistant leader dei primi violini (n. 3)


Primo violino: termine per la presentazione delle domande il 7 aprile 2015 ore 9:00; audizione il 16 e 19 giugno e il 17 luglio 2015. Per tutte le informazioni, comprese quelle relative allo stipendio e agli impegni lavorativi scrivere a: Rebekah Cork (rcork@cbso.co.uk) , Assistant Orchestra Manager, CBSO Centre, Berkley Street, Birmingham B1 2LF Email: applications@cbso.co.uk. Programmi, Application form, bando completo saranno disponibili su www.cbso.co.uk/?page=community/vacancies.html&id=82. CBSO Ltd is an equal opportunities employer.


SVEZIA - Malmö, Malmö SymfoniOrkester


• 1 tromba di fila • 1 co-principal clarinetto • 1 co-principal flauto


Audizione a primavera 2015 - tromba 27-28 aprile; clarinetto 29-30 aprile; flauto 11-12 maggio. Maggiori informazioni saranno pubblicate nel prossimo numero. Malmö SymfoniOrkester, SE-205 80 Malmö, Sweden.


SVIZZERA - Basel, Sinfonieorchester Basel


• 1 viola solista (100%) • 1 clarinetto solista  (75%) con l’obbligo del clarinetto piccolo e del clarinetto basso


Viola: 100%; 255 giorni lavorativi; brani d’obbligo: Stamitz o Hoffmeister, Concerto, 1° e 2° mov. con cadenza; Bartók o Walton, 1° mov. dal Concerto; Reger, un mov. lento ed uno veloce da una Suite; audizione il 26 giugno 2015; termine per l’iscrizione il 13 maggio 2015. Clarinetto: 75%; 188 giorni lavorativi; brani d’obbligo: Mozart, Concerto in La. magg. KV 622; audizione l’8 maggio 2015; termine per l’iscrizione il 6 marzo 2015. I passi orchestrali saranno comunicati ai candidati invitati. Le spese di viaggio sono rimborsate fino a un massimo di CHF 500 ai finalisti. Gli interessati devono inviare la propria candidatura corredata di CV attraverso il seguente sito web: http://muv.ac/sinfonieorchester-basel; Sinfonieorchester Basel, Stiftung Basler Orchester, Birsigstrasse 50, 4054 Basel, Schweiz.



SVIZZERA - Bern Berner Symphonieorchester 


• 1 clarinetto solista (70%) con l’obbligo del 2° e del clarinetto in mi ben. (sistema Böhm)


Clarinetto: audizione il 4 giugno 2015; chiusura delle iscrizioni il 22 marzo 2015. Si prega di inviare la propria candidatura esclusivamente a: http://muv.ac/berner-symphonieorchester. Le candidature inviate per posta o e-mail non possono essere accolte per motivi organizzativi.


SVIZZERA - Genève, Orchestre de la Suisse Romande


• 1 secondo violino solista • 1 contrabbasso di fila 


Violino: audizione l’8 e 9 maggio 2015; iscrizioni entro il 10 aprile 2015; gli inviti saranno inviati via email il 10 aprile 2015- Contrabbasso: audizione l’8 e 9 giugno 2015; iscrizioni entro il 3 maggio 2015; gli inviti saranno inviati via email il 10 aprile 2015. Inviare la propria candidatura, CV e referenze all'OSR, esclusivamente tramite e-mail a: concours@osr.ch. I programmi saranno disponibili sul sito http://www.osr.ch/emploi/concours. Orchestre de la Suisse Romande, Concours, Rue Bovy-Lysberg 2, Case Postale 5255, CH-1211 Genève 11, Suisse. Tel.: +41 (0)22 8070017; fax: +41 (0)22 8070018.


SVIZZERA - Luzern, Luzerner Sinfonieorchester


• 1 stimmführer/in dei secondi violini (66%) • 1 trombone basso con l’obbligo del trombonee tenore (100)


Violino: assunzione da definire; audizione l’1 maggio 2015; iscrizioni entro il 13 marzo 2015. Trombone: assunzione da definire; audizione il 2 maggio 2015; iscrizioni entro il 13 marzo 2015. I passi orchestrali saranno comunicati con le lettere di invito. Domanda di iscrizione esclusivamente attraverso il servizio online: www.muv.ac/luzerner-sinfonieorchester-lso. Sekretariat, Luzerner Sinfonieorchester, Zentralstraße 44, CH-6003 Luzern. tel. +41 (0)41 2100521; fax +41 (0)41 2260520.


SVIZZERA - St. Gallen, Theater St. Gallen


• 1 secondo flauto con l’obbligo del 3° e dell’ottavino 


Flauto: 50%; dall’inizio della stagione 2015/16; audizione il 24 aprile 2015; iscrizioni entro il 6 marzo 2015. Per presentare la propria candidatura utilizzare esclusivamente il seguente link: http://muv.ac/sinfonieorchester-st-gallen. Sinfonieorchester St.Gallen Orchesterdisposition Museumstrasse 2, Postfach 9004 St.Gallen.


SVIZZERA - Winterthur, Musikkollegium Winterthur


• 1 tirocinanti nelle sezioni violini, viole, violoncelli


Stagione 2015/15, ca, 155 giorni. Stipendio lordo mensile CHF1600,00. Per studenti e musicisti, con diploma universitario, di Svizzera, UE, e EFTA e studenti ZHdK iscritti fino al 31 luglio 2016; audizione tra l’1 e l’8 giugno 2015; termine per la presentazione delle domande il 29 aprile 2015. Gli interessati devono inviare la propria tramite il servizio online http://muv.ac/musikkollegium-winterthur.


SVIZZERA - Zürich, Opernhaus Zürich - Philharmonia Zürich


CORO: • 1 primo tenore • 2 secondi bassi • 1 primo basso (stagione 2015/16)


È richiesta piena padronanza della lingua tedesca. Inviare CV con dettagli sulla formazione musicale e le precedenti attività artistiche (elenco del repertorio attuale; NO CD); informazioni personali, tra cui indirizzo postale, nazionalità e data di nascita : OPERNHAUS ZÜRICH AG, Chorsekretatiat, Falkenstrasse 1, 8008 Zürich; tatjana.kukawa@opernhaus.ch.  


• 1 flauto solista • tirocinanti: corno, violoncello, pianista accompagnatore, contrabbasso, trombone, clarinetto, timpani/percussioni


Flauto: audizione il 30 giugno 2014. Tirocinanti: audizioni tra l’8 aprile e il 289 maggio 2015); limite di età 26 anni; è richiesto il diploma universitario (Bachelor). Gli interessati possono inviare domanda di ammissione completa di dati personali, CV, foto e referenze2 (no registrazioni) esclusivamente attraverso il portale muv.ac/philharmonia-zuerich. Opernhaus Zürich, Orchesterbüro, Falkenstrasse 1, CH-8008 Zürich; tel. 0041 1 2686452; fax 0041 1 2576452; E-Mail: jarmila.jelinek@opernhaus.ch.


SVIZZERA - Zürich, Zürcher Kammerorchester


• 1 viola di fila


Viola: programma obbligato: Concerto di Stamitz o Hoffmeister, 1° mov. con cadenza; un importante concerto romantico; due movimenti contrastanti da una Sonata o Partita per violino solo o da una Suite per violoncello di Bach. Concerto di Walton, Bartók o Hindemith. Audizione il 24 giugno 2015 ore 10:00 a Zürich; iscrizione entro il 17 maggio 2015. I passi orchestrali saranno comunicati ai candidati invitati all’audizione. Gli interessati devono inviare la propria candidatura corredata di CV, copia dei titoli di studio e dati personalia: Zürcher Kammerorchester Orchesterbüro, Seefeldstrasse 305, Postfach 1284, CH-8034 Zürich; Tel. +41 44 388 36 00, Fax +41 44 388 36 10; audition@zko.ch; www.zko.ch.

OperaMia shop - VETRINA

Design by: XOOPS UI/UX Team